Dorothy Baker – Cassandra al matrimonio

15 Mag

cassandra-light-674x1024Mi sono sempre chiesta come sarebbe avere una gemella omozigota. Il senso di spaesamento nel vedere una persona identica a te che però si comporta in modo del tutto diverso, si veste, si pettina e si muove in un’altra maniera; la voglia di distinguersi ma anche l’unione profondissima che immagino si crei.

Tutto questo è presente in Cassandra al matrimonio: una delle due protagoniste, che dà il titolo al romanzo, torna a casa per festeggiare il matrimonio della gemella Judith. La prima parte è narrata da Cassandra stessa, che svela i suoi stati d’animo e il suo timore di staccarsi da quella che ha sempre considerato la sua alleata, la sua unica amica, forse l’unica persona al mondo con cui vuole passare il resto della sua vita, in modo tenero ma anche un po’ morboso. Il fatto che quest’ultima stia per sposarsi la getta nello sconforto, e Cassandra parte determinata a farla cambiare idea, perché loro due sono una squadra inseparabile e lei non riesce proprio a immaginare una vita in cui sono divise. Lo afferma con un candore e una sincerità disarmanti, che lasciano il lettore interdetto perché si è naturalmente portati a schierarsi dalla sua parte, ma allo stesso tempo ci si rende lentamente conto della sua follia.

Poi la parola passa a Judith, e vediamo l’altra faccia della medaglia: una ragazza che ha trovato l’amore della sua vita e non vede l’ora di liberarsi dalle catene di una famiglia un po’ stramba (la madre è morta, quasi sostituita dalla nonna; il padre ha la testa tra le nuvole e la sorella… beh, è Cassandra, e Judith la ama ma non vuole identificarsi con lei), di trovare la propria identità come persona singola, non come eterna gemella, e di costruirsi una vita propria. Tutto questo si intreccia con il suo amore per la famiglia e in particolar modo la sorella, cosa che le rende difficile non sentirsi egoista per il suo desiderio di libertà. Sa che Cassandra ha bisogno di lei, ma lei ha bisogno di una nuova vita. E questo conflitto lacerante è la misura dell’amore che le unisce e le divide allo stesso tempo.

Potrebbe sembrare una storia quasi banale, ma l’abilità di Dorothy Baker sta nel narrarci la vicenda con uno stile fresco e geniale, con un ribaltamento del punto di vista che espone abilmente due interpretazioni diametralmente opposte della stessa situazione. È uno di quei libri di cui si può dire che “si legge d’un fiato” senza timore di risultare retorici, perché è la pura verità. L’autrice ci accompagna per mano, ci mostra debolezze e disincanti, follia e lucidità, amore e risentimento, gelosia e compassione, e lo fa senza mai alzare la voce, senza la volontà di stupire e proprio per questo riuscendoci.

Cassandra è un personaggio straordinario, con un candore e un’ingenuità che toccano l’anima; nonostante sia palesemente in torto è impossibile non provare affetto per lei, persino quando delira, persino quando compie gesti folli e irresponsabili, perché la Baker riesce a farci entrare così bene nella sua mente che ne restiamo invischiati.

Dorothy Baker, Cassandra al matrimonio
titolo originale: Cassandra at the Wedding
traduzione di Stefano Tummolini, postfazione di Peter Cameron
Fazi Editore, 2014
256 pagine, 16,50€
Acquista su Amazon

 

Annunci

2 Risposte to “Dorothy Baker – Cassandra al matrimonio”

  1. Mrs Fog maggio 15, 2017 a 2:36 pm #

    E’ un libro che mi è piaciuto molto e che ho consigliato molto. Come scrivi tu ti trovi invischiato nella narrazione ed quando il punto di vista cambia per una attimo si spezza l’incantesimo che Cassandra aveva tessuto intorno al lettore.

    • thais.siciliano maggio 15, 2017 a 6:50 pm #

      Vero, ci sono quasi rimasta male quando è cambiato il punto di vista!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: